Shaft

Questa RFQ ciò che proviene su www.MFG.com in USA per Lavorazione chimica


Chemical machining of a shaft. Approximately 0.4985" OD x 4.105" long. Please see drawing for dimension specifications. The attached drawing is a table drawing.

Informazioni compratore

Industria
Città / Regione Watsonville, California
Nazione USA

RFQ

Numero RDO 349837
Materiale Aluminium
Grado materiale Aluminum 7075-T6

Specifiche tecniche

Categoria Lavorazione chimica
Dimensioni


MFG.com, Inc. è La piattaforma internet dove l’industria manifatturiera mondiale conduce i suoi affari. MFG.com permette alle società di tutte le dimensioni da tutto il mondo di mettersi in contatto in maniera mirata, di eseguire sourcing, di collaborare in piena trasparenza e con la salvaguardia della proprietà intellettuale. La piattaforma MFG.com supporta tutti i processi manifatturieri e tutta la componentistica industriale, multilingue e multivaluta ha oltre 200.000 utenti nei cinque continenti. MFG.com ha uffici in Nord America, Europa e Asia. Per maggiori informazioni riguarda MFG.com, per cortesia visita, www.MFG.com
.

Lavorazione chimica: La lavorazione fotochimica (PCM, Photo Chemical Machining) è conosciuta anche come fotoincisione, fresatura fotochimica, fotofabbricazione, fresatura chimica e fustellatura chimica. La lavorazione chimica è principalmente utilizzata nella produzione di parti sottili e decorative ed è considerata un processo di precisione generalmente impiegato per lavorare lamiere e fogli di alluminio. La lavorazione chimica è ampiamente utilizzata nei settori elettronico e aerospaziale. Applicazioni tipiche della lavorazione fotochimica includono telai di connettori dei circuiti integrati, schermi SMT, attenuatori ottici, dischi encoder, articoli di gioielleria e maglie. Generalmente uno strumento fotografico viene prodotto in base alla geometria esatta per essere lavorato utilizzando un plotter fotografico laser. L'utensile fotografico espone in modo selettivo una pellicola fotografica in base ai dati CAD. I polimeri sensibili ai raggi UV sono fotoresistenti. Gli elementi fotoresistenti sono applicati al metallo per essere lavorati come liquido mediante rivestimento per immersione, infiltrazione capillare, rivestimento a rulli o elettroforesi. Il rivestimento della lamiera con un elemento fotoresistente la rende sensibile. Quando questo materiale reso sensibile viene collocato nell'utensile fotografico a doppio lato e viene esposto ai raggi UV su entrambi i lati, viene incisa un'immagine nell'elemento fotoresistente. L'utensile fotoresistente viene quindi sviluppato in una formulazione liquida in modo da formare un'immagine durevole su entrambi i lati del metallo.